Orari - Avvisi - Celebrazioni

Per la conferma dell’orario, ci si può rivolgere per telefono alla Parrocchia di Sant’Agostino-Santuario Madonnina delle Lacrime (Tel. +39 0766 560185), tutti i giorni (escluso giovedì) ore 9,30-12 e 16,30-18,30.

ORARIO DI APERTURA

dalle ore 7.00 alle 20.00
senza chiusura pomeridiana

dal lunedì al sabato ore 8.00 – 10.30 (escluso il giovedì) – 17.30 – (invece delle 17.30 a Luglio e Agosto alle 18.30)

la domenica: ore 8.00 – 9.30 – 11.00 – 17.30 (invece delle 17.30 a luglio ed agosto 18.30 e 21.00)

Giovedì dalle ore 9.00 alle 17.00.
Venerdì alle 21.00 Adorazione e Processione Eucaristica (In Quaresima via crucis)

Mattino: ore 9,30 / 12,00 (escluso il giovedì)

Pomeriggio: ore 16,30 / 18,00 (Luglio ed Agosto 17,30 / 19,00)

Riunione del Cenacolo di Preghiera

“Cuore Immacolato di Maria, Rifugio delle anime”

Scuola di comunità. Gruppo di Comunione e Liberazione.

https://it.clonline.org

La Scuola di comunità è uno strumento educativo di sviluppo (come coscienza e affezione) dell’esperienza dell’incontro fatto col carisma. Consiste nella lettura e nella meditazione personale di un testo proposto a tutto il Movimento, a cui seguono incontri comunitari. Il lavoro è concepito proprio come una scuola: innanzitutto occorre la volontà di imparare; in secondo luogo sono richieste la serietà e la sincerità di un paragone con la propria esperienzaper poter comunicare ciò che il mistero di Dio opera in sé, cioè per testimoniare il proprio cambiamento. I testi indicati sono di solito quelli del fondatore, don Luigi Giussani, oppure del suo successore, don Julián Carrón. La partecipazione è libera e proposta negli ambienti di studio e di lavoro. Gli incontri hanno generalmente cadenza settimanale.

Don Giussani (1922-2005)

Riunione Comunità “Nuova Gerusalemme” (sospeso a Luglio ed Agosto)

http://www.lanuovagerusalemme.org/

Riunione dei Gruppi di Preghiera del Santo Padre Pio (17.30 a luglio ed agosto).

Madonna delle Rose – Regina delle Famiglie – Santo Rosario.

Riunione del Rinnovamento nello Spirito “Acqua viva” (sospeso a Luglio e Agosto).

Dal Vangelo di Giovanni 16, 12-15:

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso. Quando però verrà lo Spirito di verità, egli vi guiderà alla verità tutta intera, perché non parlerà da sé, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annunzierà le cose future. Egli mi glorificherà, perché prenderà del mio e ve l’annunzierà. Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà del mio e ve l’annunzierà».

Dal centro di Civitavecchia (L.go Mons. D’Ardia) alla “Madonnina”

1° febbraio alle ore 20,30 (Vigilia dell’Anniversario della 1a Lacrimazione)

31 maggio alle ore 20,30 (Chiusura del Mese Mariano) – Per il 2018 è anticipato al 13 maggio alle ore 20,30

 

Per la conferma dell’orario, rivolgersi per telefono alla Parrocchia di Sant’Agostino (Tel. +39 0766 560185), tutti i giorni, ore 9,30-12,00 (escluso giovedì) e 16,30-18,30.

Natale:

Quali lodi potremo dunque cantare all’amore di Dio, quali grazie potremo rendere? Ci ha amato tanto che per noi è nato nel tempo lui, per mezzo del quale è stato creato il tempo; nel mondo fu più piccolo di età di molti suoi servi, lui che è eternamente anteriore al mondo stesso; è diventato uomo, lui che ha fatto l’uomo; è stato formato da una madre che lui ha creato; è stato sorretto da mani che lui ha formato; ha succhiato da un seno che lui ha riempito; il Verbo senza il quale è muta l’umana eloquenza ha vagito nella mangiatoia, come bambino che non sa ancora parlare. (Sant’Agostino, Sermo 188, 2,2-3,3)

Pasqua:

 

Chi conosce la verità, la conosce, e chi la conosce, conosce l’eternità. (S.Agostino, Confess. 7, 10, 16)

Feste Patronali:

Questo è l’orrendo e occulto veleno del vostro errore: che pretendiate di far consistere la grazia di Cristo nel suo esempio e non nel dono della Sua persona.

(Contra Julianum, lib 166, opus imperfectum)

SANT’AGOSTINO ALLA FONTANELLA:

Artista: Gaspard Dughet
SCARICA QUI IL PDF: BRUNORI E SANT’AGOSTINO ALLA FONTANELLA (Fonte: www.artestoriatarquinia.it)